1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Avviso pubblico concernente criteri e modalità di erogazione del BONUS SOCIOSANITARIO 2015

Avviso pubblico concernente criteri e modalità di erogazione del BONUS SOCIOSANITARIO 2015

 

DISTRETTO SOCIO - SANITARIO D5

AVVISO PUBBLICO


IL COORDINATORE DEL DISTRETTO D5

RENDE NOTO :
con delibera di Giunta RegionaĖe n.386 der 22.102014 č stato approvato il progranma attuativo concemente gli interventi afferenti le risorse finanziarie del F.N.A 2014 per l'erogazione del Buono Socio Sanitario.
Visto I'art. 10 della legge regėonale n. 10 del 31/07/2003, recante norme per la tutela e la vatorizzazione della famiglia;
visto il  Decreto Presidenziale 7.7.2005 concernente la definizione dei criteri per l'erogazione del Buono socio-sanitarėo a nuclei familiari con anziani non autosuffcienti o disabili gravi:
Visto il Decreto Presialenziale 7.10.2005 "Modifiche ed integrazioni al Decrero presidenziale 7.7.2005";

I cittadini del Distretto socio sanitario D5 (comuni di Licata e Palma di Montechiaro) cne mantengono oaccolgono anziani (di etā non inferiore a 69 anni compiuti) in condizioni di non autosufficienza o disabili gravi (art. 3 comma 3 legg n.104/92), purchč conviventi (convivenza anagraficamente accertabile) e legati da vincoli di parentela ai quali garantiscono direttamente o con l'impiego di altre persone, non appatenenti al nucleo familiare, prestazioni di assistenza e di aiuto personale anche di rilievo sanitario, possono presentare istanza presso i comuni di residenza per la concessione del Buono socio-sanitario sotto forma di Buono di Sewizio o Buono Sociale.

L'istanza, fomulata su appositi modelli disponibili presso i Dipartimenti servizi sociali del comune di Licata e Palma di Montechiaro, puō essere presentata dal 09 Febbraio al 10 Marzo 2015, corredata
- dalla certificazione ISEE non superiore a €. 7.000,00 (rilasciata dagli uffici ed organismi abilitati nell'anno 2015,
secondo la circolare 171 del 18/12/2014, per l'accesso alle prestazioni sociali e socio sanitarie),
- da copia del documento di riconoscimetto del dichiarante e della certficazione sanitaria che prevede:
per i soggetti anziani: verbale della commissione invalidi civili, attestante l'invalidita civile al 100% con accompagnamento o certificato del medico di medicina generale, attestante la non autosufficienza, corredato da copia della scheda multidimensionale di cui al decreto sanitā 7 marzoo 2005;
per i soggetti disabili gravi: certificazione attestante Ia disabilitā grave ai sensi dell'art. 3 comma 3 della legge n. 104/92 o certificato del medico di medicina generale, attestante la disabilitā grave di non autosufficienza, corredato dalla copia dell'istanza per ottenere il riconoscimento della stessa, ai sensi dell'art. 3 comma 3 della legge n. 104/92.

Nel caso di compresenza all'intemo del medesimo nucleo familiare di due soggetti non autosufficienti, l'entitā del Bonus sarā concesso ad un solo utente.

Il buono Socio-Sanitario sarā erogato sotto forma di

- Buono di servizio (voucher) per I'acquisto di prestazioni domiciliari presso organismi ed enti no profit presenti nel territorio del Distretto iscritte all'albo regionale delle istituzioni socio-assistenziali (art. 26, L.R.n.22/86) nella sezione anziani e/o inabili per la tipologia di assistenza domiciliare.

- Buono Sociale a sostegno del reddito familiare.

L'Amministrazione comunale provvederā ad effettuare il controllo dei dati prodotti da ciascun richiedente a mezzo delle competenti autoritā.

Saranno escluse le istanze pervenute fuori termine o non corredate dai certificati sopra indicati.

La concessione del contributo č vincolata alla disponibilitā del fondo assegnato dalla Regione Sicilia e pertanto non comporta alcun impegno da parte dell'Amministrazione Comunale .
                                                                                                                                                                                                                           
                                                                                                                                                                                                                            Il Coordinatore del Distrefto D5
                                                                                                                                                                                                                              f.to Dott ssa F.sca Santamaria