Comune di Palma di Montechiaro - Testata per la stampa

TITOLO VII - INUMAZIONE

 
  1. Art. 34 - Campi di inumazione
  2. Art. 35 - Fosse di inumazione
  3. Art. 36 - Caratteristiche delle casse destinate all'inumazione dei cadaveri
  4. Art. 37 - Norme per le inumazioni
  5. Art. 38 - Delimitazione degli spazi per le fosse di inumazione mediante cippi
 

TITOLO VII
INUMAZIONE

 

Art. 34 - Campi di inumazione

 

Nel cimitero devono essere previsti appositi campi destinati alla sepoltura per inumazione. Detti campi devono essere ubicati in suolo idoneo per struttura geologica e mineralogica, per proprietą meccaniche e fisiche e per il livello della falda idrica.
I campi di inumazione sono divisi in riquadri e l'utilizzazione delle fosse deve farsi cominciando da una estremitą di ciascun riquadro e successivamente fila per fila senza soluzione di continuitą.

 
torna all'indice .
 

Art. 35 - Fosse di inumazione

 

Le fosse di inumazione devono distare fra loro almeno metri 0.50. I viali di passaggio devono essere provvisti di sistemi fognari destinati a convogliare le acque meteoriche lontano dalle fosse di inumazione.
Le fosse per inumazione di cadaveri di persone di oltre 10 anni di etą devono avere una profonditą non inferiore a mt. 2.00. Nella parte pił profonda devono avere una lunghezza di mt. 2.20 e la larghezza di mt. 0.80.
Le fosse per le inumazioni di cadaveri di bambini di etą inferiore ai 10 anni devono avere una profonditą non inferiore a mt. 2.00. Nella parte pił profonda devono avere una lunghezza di mt. 1.50 ed una larghezza di mt. 0.50.

 
torna all'indice.
 

Art. 36 - Caratteristiche delle casse destinate all'inumazione dei cadaveri

 

I cadaveri destinati alla inumazione devono essere chiusi in casse costruite con tavole di legno non inferiore nello spessore a cm. 2. Per la confezione delle casse non č consentito l'uso di metalli o di altri materiali non biodegradabili.

 
torna all'indice.
 

Art. 37 - Norme per le inumazioni

 

Ogni cadavere deve essere chiuso in cassa di legno e sepolto in fossa separata delle altre.
Soltanto madre e neonato, morti in concomitanza del parto, possono essere chiusi nella stessa cassa e sepolti nella medesima fossa.

 
torna all'indice.
 

Art. 38 - Delimitazione degli spazi per le fosse di inumazione mediante cippi

 

Ogni fossa nei campi comuni di inumazione deve essere contraddistinta a cura del Comune, da un
cippo costituito da materiale resistente alle azioni disgregatrice degli agenti atmosferici e portare un numero progressivo e l'anno del seppellimento.
Sul cippo, a cura del Comune, va applicata una targhetta di materiale inalterabile con indicazione del
nome e del cognome e della data di nascita e di morte del defunto.

 
torna all'indice.
 

Art. 39 - Rinvio al capo XIV, DPR 285/90

 

Si osservano, in particolare, per quanto riguarda il seguente articolo, le disposizioni contenute nel
Capo XIV del Regolamento di Polizia Mortuaria di cui al D.P.R. 285/1990.

 
torna all'indice.
Comune di Palma di Montechiaro - www.comune.palmadimontechiaro.ag.it